Il progetto

Il progetto per la Scuola di Terza Generazione nasce dall’iniziativa di un team di ricercatori e docenti che collaborano con l’Università di Roma “La Sapienza” e con l’Università di Trento.

L’obiettivo del progetto è una piattaforma digitale open-source di percorsi formativi completi nativamente digitali multiformato, liberamente fruibili e editabili collaborativamente. La piattaforma, aperta e utilizzabile a livello nazionale, renderà fruibili sia percorsi formativi completi, redatti da ricercatori e docenti universitari e professori delle scuole, sia moduli personalizzati dai singoli professori sulla base delle differenti esperienze e scelte didattiche, arricchendo così l’offerta formativa già presente nella piattaforma. I moduli aggiunti dai singoli docenti sia relativi a singole unità didattiche complete, sia a integrazioni di queste non modificheranno i contenuti di base e saranno disponibili per altri professori e utenti interessati.

 

Crea Nuova Lezione
È possibile anche creare nuove lezioni scegliendo uno dei tanti formati disponibili, ed aggiungere nuovi formati scrivendo nuovi plug-in

 

Uno strumento centrale della piattaforma è il MultiTesto. I MutliTesti sono formati da molteplici varianti delle unità didattiche che compongono il percorso formativo di ciascuna materia, affiancando ai formati standard ulteriori formati, quali ad esempio mappe concettuali, simulazioni al computer, video di esperimenti di fisica o di psicologia, video-lezioni di altri professori o ricercatori, mappe cronologiche, documentari di storia o scienze naturali, ecc., con la possibilità di aggiungere nuovi formati utilizzando ulteriori plug-in o di creare una sinergia multimediale con i contenuti già presenti.

Il MultiTesto è un’applicazione interattiva (non un e-book), per mezzo della quale la conoscenza e i metodi di insegnamento vengono condivisi e resi fruibili con il supporto attivo dei professori, che potranno accrescere i contenuti della piattaforma in modo dinamico e sinergico sulla base delle proprie esperienze di insegnamento, e non in modo cumulativo e statico come accade ad esempio per Wikipedia.

I MultiTesti saranno fruibili liberamente e gratuitamente dalle scuole. Essi possono essere visti sia come strumenti di ausilio agli strumenti standard oppure in loro sostituzione. I Multitesti sono concepiti per un apprendimento dinamico e stimolante, sono personalizzabili sulla base delle esperienze didattiche dei singoli professori o sulla base delle particolari esigenze cognitive e di apprendimento di singoli studenti, e saranno un risparmio per le famiglie.
Una volta vagliata la validità di una nuova unità didattica, essa sarà condivisa con il resto della community, ovvero sarà aggiunta alla piattaforma e resa disponibile per altri professori (e in generale per tutti gli utenti) che intendano integrare le proprie lezioni o arricchire i loro percorsi personalizzati sulla base dell’esperienza condivisa degli altri colleghi.

Ad ogni modo, il sistema disporrà già di percorsi formativi completi organizzati come i capitoli dei libri di testo e con i contenuti dei programmi scolastici, quindi con la possibilità di seguire degli iter consigliati già strutturati. Ad ogni modo, una delle caratteristiche innovative dei MultiTesti rispetto ai metodi standard è proprio la possibilità di personalizzare i percorsi formativi optando fra diverse unità didattiche oppure creandone di nuove. I percorsi personalizzati sono una preziosa integrazione dei testi già redatti in quanto arricchiscono l’offerta formativa sulla base dell’esperienza, della collaborazione e condivisione da parte dei professori.

Il risultato atteso del progetto nel medio periodo è la creazione di una suite integrata che copra molte delle esigenze scolastiche, non solo formative e didattiche ma anche organizzative, fornendo strumenti per gestire la classe, i contatti con i genitori e il confronto con gli altri professori, e che renda familiare l’uso dei nuovi sistemi digitali di formazione e informazione.

Scopri come funziona

 

Partecipa anche tu!

Risolvi questo facile problema  7 + 2 =